Condizioni Generali di fornitura del Prezziario provinciale CER delle opere edili e del suo programma di gestione.

LE CONDIZIONI GENERALI

1 – DIRITTO DI RECESSO

Informativa obbligatoria ai sensi del D.Lgs. 22 maggio 1999, n. 185 – G.U. 21 giugno 1999, n. 143

Gli acquisti effettuati su questo sito, come tutti gli acquisti a distanza tramite telefono o corrispondenza, poiché avvengono al di fuori da locali commerciali, sono tutelati dal D.Lgs n.185 del 22 maggio 1999, che prevede la possibilità da parte del consumatore di esercitare il diritto di recesso.

Il consumatore può esercitare il diritto di recesso entro un termine di 10 giorni lavorativi dal ricevimento della merce. Tale diritto consiste nella facoltà di restituzione del bene acquistato al fornitore senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, e nel conseguente rimborso del prezzo di acquisto.

Esclusioni:

Il diritto di recesso si applica alle persone fisiche che agiscono per scopi non riferibili alla propria attività professionale. Sono perciò esclusi dal diritto di recesso gli acquisti effettuati da rivenditori e da aziende.

Il diritto di recesso non si applica inoltre alle seguenti categorie di prodotti:
•    a) audiovisivi o supporti software informatici sigillati aperti dal consumatore
•    b) giornali, periodici e riviste
Modalità di esercizio del diritto di recesso:
Il diritto di recesso si esercita con l’invio, entro il predetto termine di 10 giorni lavorativi dal ricevimento della merce, di una comunicazione scritta mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a:
Costruttori Edili Riuniti s.r.l. – Via Ugo Foscolo nr. 6 – 25128 Brescia (BS)
La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma o fax, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.
Tale comunicazione deve contenere i riferimenti dei prodotti che si intende restituire, nonché indicazioni sulle modalità di rimborso della spesa sostenuta vaglia, bonifico, ecc.) ed eventuali coordinate bancarie.

Ricevuta la comunicazione la società CER srl provvederà, nel più breve tempo possibile, ad accreditare al cliente il costo dei prodotti rifiutati, bloccando la validità della licenza.

2 – OGGETTO

Oggetto dell’acquisto presso questo negozio internet sono le licenze per l’utilizzo degli archivi del Prezziario provinciale CER delle opere edili e del relativo programma di gestione.
La licenza d’uso viene rilasciata per Pc dotati di sistema operativo Microsoft, sia a 32 bit che a 64 bit nelle versioni:
•    Windows Seven
•    Windows 8
•    Windows 10
Anche se i test ha mostrato la sua utilizzabilità anche con le precedenti versioni:
•    Windows XP (con service pack 3)
•    Windows VISTA
Condizioni di licenza del programma di Gestione Prezziario

La proprietà intellettuale e commerciale viene ceduta in licenza d’uso agli utenti del “Prezziario provinciale CER delle opere edili”, da parte della società proprietaria:

C.E.R. Costruttori Edili Riuniti s.r.l. – Via Ugo Foscolo nr. 6 – 2528 Brescia (BS)

L’utilizzo dei prezziari attraverso il programma è subordinato a una connessione internet attiva.
La durata dell’abbonamento è di 365 giorni.

Con l’uso del programma l’utilizzatore accetta espressamente il divieto del reverse engineering e dell’incorporazione di tutto o parte del software in altre applicazioni create dall’utente o da terze parti ed esonera totalmente il produttore da responsabilità in qualunque modo dipendenti da errori o malfunzionamenti, di qualsiasi genere, imputabili al programma.

L’utilizzatore accetta il divieto di duplicazione del programma e di effettuare copie che non siano finalizzate alla sicurezza dei dati.

A tutela di questo programma si richiamano il decreto legislativo n. 518 del 29 dicembre 1992, la direttiva CEE 91/250, la Convenzione di Berna sulla protezione delle opere letterarie ed artistiche, e la Legge Italiana 248/2000, la Direttiva  2001/29/CE, il D.Lgs 68/2003 e ad esse si farà riferimento nel perseguire ogni utilizzo fraudolento.

3 – MODALITA’ DI CONSEGNA

Dopo il relativo pagamento, gli archivi elettronici trimestrali ed il programma di gestione potranno essere scaricati da questo sito.

4 – ASSISTENZA RELATIVA AL PROGRAMMA DI GESTIONE DEL PREZZIARIO

Premesso che questo programma viene rilasciato per personal computer dotati di sistema operativo Microsoft  Windows a 32 bit o a 64 bit, nelle versioni Windows Seven e Windows 8 e 10, il servizio di assistenza non riguarda qualsiasi funzione, o malfunzionamento, del sistema operativo.

Il programma di Gestione del Prezziario viene ceduto in uso senza alcun impegno di assistenza tecnica in relazione all’installazione e all’uso. Se ne garantisce infatti la corretta installazione e funzionamento all’interno di sistemi operativi originali non manomessi.

Informazioni di supporto, ancorché non coperte dal corrispettivo per il programma e i prezziari potranno essere richieste, contattando gli uffici della soc. CER srl al numero telefonico 030.392895 dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 17 dal lunedì al venerdì con tariffazione a carico del chiamante. Il costo della chiamata è quello di una urbana o interurbana e dipende dall’operatore utilizzato.

Prima di chiamare assicurarsi di poter fornire le seguenti informazioni:
–    il tipo di sistema operativo
–    il contenuto esatto degli eventuali messaggi
–    la descrizione dell’operazione che si stava eseguendo

E’ necessario contattare telefonicamente CER srl, solo quando si è davanti al personal computer sul quale è installato il programma per cui si richiede l’assistenza.

5 – IL FABBRICATO TIPO CUI SI RIFERISCONO LE QUOTAZIONI DEL PREZZIARIO

Si precisa che tutte le quotazioni riportate nel Prezziario si riferiscono esclusivamente alla fase di scambio tra l’imprenditore ed il cliente, e pertanto comprendono gli oneri per corresponsabilità e garanzia, spese generali ed utili.

1) I prezzi del Prezziario:

a) hanno carattere indicativo ed informativo
b) rispecchiano i valori medi di mercato dei lavori
c) si riferiscono a lavori:
–    eseguiti a regola d’arte
–    in condizioni normali di cantiere
–    disciplinati da corrette pattuizioni contrattuali
–    di opere relative a nuove costruzioni di media entità (6-10 appartamenti)
–    eseguiti nella provincia di riferimento
–    da realizzare su area libera dalla presenza di qualsivoglia vincolo (edifici o manufatti preesistenti, accessi vincolati, reti tecnologiche interrate o aeree, ecc.)
–    privi di particolari difficoltà di rifornimento dei materiali
d) nel caso in cui si verifichino per l’appalto condizioni diverse, ad esempio:
–    ubicazione particolare del cantiere
–    caratteristiche specifiche del lavoro
–    interventi sull’esistente
–    realizzazione di fabbricati di diversa entita’
–    progetti di particolare complessita’
–    modalità realizzative non tradizionali
I prezzi dovranno essere variati in misura adeguata per tenere conto dei diversi oneri oggettivi.

Di regola questa variazione sarà stabilita caso per caso in singole pattuizioni.

2) I prezzi riportati per la mano d’opera si riferiscono a prestazioni effettuate per qualunque titolo in condizioni e orario normali di lavoro.

Essi sono quelli minimi ufficiali, desunti dalle organizzazioni sindacali di categoria aumentati per spese generali (in genere 20%) e per utile dell’impresa (in genere 10%).

3) Nei lavori di manutenzione o di ristrutturazione di immobili, i prezzi medi di mercato dei materiali e delle opere compiute indicati nel presente elenco potranno essere aumentati onde tenere conto degli oneri speciali connessi alle caratteristiche del lavoro.

Anche i prezzi indicati per la mano d’opera potranno essere aumentati per la particolare idoneità della maestranza richiesta; anzi, quando il lavoro non occupi l’intera giornata lavorativa il tempo impiegato potrà essere aumentato del tempo necessario agli operai per il trasferimento dal magazzino o deposito o da altro cantiere al posto di lavoro e viceversa.

Nei prezzi della mano d’opera sono compresi il nolo ed il consumo degli attrezzi di uso comune in dotazione a ciascun operaio e gli oneri per la conduzione del cantiere quando questa sia limitata a brevi visite giornaliere dell’Imprenditore o di un suo addetto.

Quando l’entità e la complessità del lavoro determini la necessità di una assistenza continua agli operai di un sorvegliante addetto questa prestazione dovrà essere compensata a parte.

4) Nei prezzi del Prezziario non sono comprese e pertanto sono escluse, le spese di tutti i livelli e le tipologie di progettazione, l’imposta e le tasse d’uso, e le spese di allacciamento, gli oneri per la sicurezza come pure ogni onere di gestione generale dell’impresa non direttamente riferito al singolo cantiere.

5) Per quanto non espresso e non in contrasto col Prezziario in merito alle prescrizioni tecniche sui materiali (qualità, provenienza, caratteristiche), alle modalità di esecuzione delle opere medesime e ai criteri di misurazione, si fa riferimento agli usi locali, e in difetto, alle disposizioni degli schemi di capitolato in uso per i lavori pubblici del comune capoluogo.

I materiali impiegati e la metodologia della loro posa si intendono rispettosi delle norme UNI eventualmente esistenti.

Nel caso che la pubblicazione venga adottata, sia pure con adattamenti, come elenco prezzi per il regolamento di rapporti contrattuali, i contraenti debbono tenere presente il CARATTERE MEDIO INFORMATIVO della pubblicazione che rappresenta – nel limite del possibile – l’andamento medio dei prezzi effettivi di mercato.

Ove la pubblicazione venga adottata quale documento contrattuale, i prezzi riportati vanno utilizzati solo per l’esecuzione delle lavorazioni così come descritte; l’esecuzione difforme da quanto indicato comporterà la definizione di un diverso prezzo.